Sauro Donati Astronomy Page


Trattamento delle immagini digitali. La Maschera Sfocata

Il filtro Maschera Sfocata (Unsharp Masking) esagera il contrasto dei bordi di un'immagine. Si dimostra spesso utile quando un'immagine Ŕ stata convertita da una modalitÓ cromatica RGB ad una CMYK o dopo aver applicato all'immagine una qualsiasi operazione d'interpolazione gestita dal programma. Si basa per la veritÓ su una classica tecnica di mascheratura fotografica, in base alla quale un'immagine finale viene fatta risaltare servendosi di una versione negativa e di una positiva (ma sfocata) della medesima immagine.

Andiamo a vedere come operare.

1 2

Dopo aver messo a video l'immagine da trattare, (1) la prima operazione sarÓ quella di realizzarne due duplicati. Uno di questi, che chiameremo (2), sarÓ usato subito. 

Quello che faremo dell'immagine (2) sarÓ una sfocatura controllata,dal men¨: Filtro, Sfocatura, Controllo Sfocatura. Il valore che ci interessa sarÓ intorno a 4, ma potrÓ variare.

 

3

 

4

L' immagine (3) Ŕ ottenuta sottraendo la (2) dalla (1)   Selezioniamo la (1), operiamo da: Immagine, Applica Immagine e riempiamo lo schema come segue:

Sorgente: Copia1 - Livello: Sfondo - Fusione: Sottrai.

A questo punto usiamo copia2, ovvero il secondo duplicato della (1), alla quale dovremo aggiungere la (3). Selezioniamo la (3), poi da Immagine, Applica Immagine riempiamo lo schema come segue:

Sorgente: copia2 - Livello: Sfondo - Fusione: Aggiungi

L'immagine finale sarÓ la (4)

 

Occorre ricordare che saranno necessari diversi tentativi tra un passaggio e l'altro, per ottenere il miglior risultato ed Ŕ indispensabile non forzare troppo la proceduta, per evitare di far risaltare i pixel dell'immagine, che dovrÓ invece essere equilibrata.

 

 

Home Page